roberto torrusio

teniamoci aggiornati

“Termovalorizzatore a Napoli est”

Posted by agenziabarabc su agosto 2, 2008

Berlusconi: “Mai più emergenza rifiuti”

Il termovalorizzatore di Napoli sarà realizzato nella zona est della città, dove si trova un depuratore. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, a Napoli, dopo l’incontro con gli amministratori locali. “Prima – ha detto – la zona dovrà essere bonificata è sarà un impianto che produrrà inquinamento come 4-5 auto da corsa”. Sulla crisi vissuta in Campania ha aggiunto: “E’ finita, non ci sarà mai più un’emergenza così”.

Il presidente del Consiglio ha poi annunciato che proprio venerdì mattina è stata avviata la gara d’appalto per il termovalorizzatore di Salerno che potrebbe essere pronto in 20-24 mesi. “Affiggeremo questi manifesti in tutta Napoli e a spese della presidenza del Consiglio e su ci sarà scritto ‘Napoli è la mia città abbine cura’”, ha aggiunto Berlusconi nel corso di una conferenza stampa al termine di un incontro con gli amministratori locali campani. Pur di convincere i sindaci campani a fare la raccolta differenziata, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha illustrato l’intera campagna di comunicazione ideata dallo stesso premier.

Il premier: “Mai più una crisi così”
“La fase di emergenza è stata superata e ho ragione di dire che non ci sarà più”, ha affermato il presidente del Consiglio. “Ho incontrato i sindaci – prosegue – ed abbiamo verificato lo stato dell’arte, credo di poter dire che si potrà uscire con un’impostazione e con serenità”. Da gennaio l’impianto di smaltimento rifiuti di Acerra inizierà ad operare, come poi ha confermato il sindaco della cittadina campana: “Sono ripresi i lavori di completamento – annuncia Berlusconi – e contiamo che possano portare all’utilizzo del primo comparto di smaltimento rifiuti già da gennaio”. Inoltre “stiamo completando – precisa il premier – i lavori nel progetto pilota di Chiaiano”.

“Le famiglie napoletane e tutti i cittadini campani dovranno abituarsi ad un cambiamento epocale della raccolta dei rifiuti”, ha aggiunto il premier nell’annunciare una serie di iniziative come “una campagna di educazione che partirà nelle scuole e sarà rivolta anche ai genitori. Sarà messo a disposizione anche un call center in cui potr essere segnalata la presenza in strada di rifiuti e si potrà anche chiedere informazioni”. Inoltre, aggiunge Berlusconi, “ci sarà un bando di gara con un premio per la migliore campagna di comunicazione sulla raccolta dei rifiuti fatta dai comuni. Inoltre l’informazione verrà data tramite radio e tv”. Il premier spiega poi che “anche l’arcivescovo di Napoli ha dato la sua disponibilità per fare campagna di educazione alla raccolta dei rifiuti anche in parrocchia e negli oratori”.

“A ottobre aprirà Chiaiano”
La discarica napoletana di Chiaiano, oggetto nei mesi scorsi di una dura contrapposizione con la popolazione locale, aprirà a ottobre. In particolare Berlusconi ha risposto al sindaco di Mirabella Eclano (Avellino), Vincenzo Sirignano, che gli ha chiesto se non ritenesse che la provincia di Avellino fosse particolarmente colpita avendo dato la disponibilità di due discariche (Pustarza e Formicoso) mentre da Napoli non viene offerto lo stesso contributo alla causa. Di qui la risposta del premier con l’annuncio che anche Napoli farà la sua parte con Chiaiano che aprira’ a ottobre.

fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: