roberto torrusio

teniamoci aggiornati

Euro 2008, ecco la lista azzurra Furia Inzaghi su Donadoni

Posted by agenziabarabc su maggio 20, 2008

Il ct ha rinnovato il contratto con la Figc fino al 2010 e ha diramato la lista dei 24 convocati: ci sono Cassano e Del Piero insieme a Montolivo e Aquilani. A casa restano Oddo e Superpippo, che non la prende bene e esprime tutta la sua delusione verso il tecnico: «Non mi ha fatto nemmeno una telefonata»

Roberto Donadoni
ROMA, 20 maggio – E’ partita ufficialmente l’operazione Euro 2008. In una conferenza stampa a Roma insieme al presidente della Figc Giancarlo Abete, il ct azzurro Roberto Donadoni ha comunicato la lista dei 24 giocatori dell’Italia per il raduno di domenica 25 maggio a Coverciano, in vista della preparazione a Euro 2008. Eccol la lista completa:

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Marco Amelia (Livorno), Morgan De Sanctis (Siviglia)
Difensori: Cristian Panucci (Roma), Fabio Cannavaro (Real Madrid), Andrea Barzagli (Palermo), Marco Materazzi (Inter), Fabio Grosso (Olympique Lione), Gianluca Zambrotta (Barcellona), Giorgio Chiellini (Juventus)
Centrocampisti: Rino Gattuso, Andrea Pirlo, Massimo Ambrosini (Milan), Daniele De Rossi, Simone Perrotta, Alberto Aquilani (Roma), Mauro German Camoranesi (Juventus), Riccardo Montolivo (Fiorentina)
Attaccanti: Luca Toni (Bayern Monaco), Marco Borriello (Genoa), Antonio Di Natale, Fabio Quagliarella (Udinese), Alessandro Del Piero (Juventus), Antonio Cassano (Sampdoria).

Gli azzurri si ritroveranno domenica 25, entro le ore 12, a Coverciano. Il 28 maggio sarà consegnata all’Uefa la lista definitiva dei 23 Dopo l’amichevole del 30 a Firenze contro il Belgio, gli azzurri avranno due giorni di riposo, nella serata di domenica 1° giugno il nuovo raduno a Milano e il giorno dopo la partenza per il ritiro austriaco di Baden. Esordio azzurro contro l’Olanda, il 9 giugno a Berna.

RINNOVO DONADONI – Nella stessa conferenza stampa, Abete ha annunciato l’accordo con  Donadoni per il rinnovo del contratto fino al 2010: «Stamattina e nei prossimi giorni provvederemo alla natura formale, ma abbiamo concordato il rinnovo del contratto biennale che ci porterà ai Mondiali con una clausola di rescissione libera, entro il termine massimo di 10 giorni dalla fine degli Europei dell’Italia. Andremo agli Europei con il contratto rinnovato». «Il presidente ha fatto veramente di tutto per giungere a una soluzione ottimale – ha commentato Donadoni – per l’apprezzamento del lavoro fatto in due anni da parte del sottoscritto. Un riconoscimento che mi fa molto piacere. E credo che non ci sia nemmeno bisogno di fare nessuno tipo di clausola rescissoria. A me va bene questo atto di stima. La soddisfazione è far parte di questa Nazionale, una famiglia di ragazzi esemplari. Se dovesse succedere che il rendimento nei prossimi Europei non fosse all’altezza, sarò io il primo a togliere il disturbo. Non c’è nessun tipo di bisogno di clausole. Sono felice di avere la disponibilità di partecipare alla fase finale degli Europei e sono convinto che questi ragazzi dimostreranno di essere all’altezza della situazione».

DEL PIERO E CASSANO –  Ci sono Del PieroCassano tra i preconvocati di Donadoni per gli Europei. Il ct della Nazionale spiega i motivi della scelta: «Chi è qui se l’è guadagnata. Altri non ci sono, come Inzaghi e Oddo. Mi dispiace per Oddo, che ha avuto un infortunio che l’ha condizionato. Solo una situazione fisica. Credo che quelli che verranno hanno dimostrato grande disponibilità. In questi due anni questa squadra ha dimostrato qualcosa, giocando in un determinato modo. Ma si può anche cambiare modulo, come è successo. I giocatori devono sentirsi responsabilizzati. Cassano non è una scommessa. Basta parlare di scommesse. Va bene a 16-17-18 anni. È finito il periodo delle scommesse. Ha una grande occasione, sa cosa vuol dire stare in questo gruppo, e lui si adeguerà a questo. Rientra nella categoria di giocatori che si conoscono, quel che può dare in termini tecnici poi lo so benissimo. Volevo una completezza di rosa».

INZAGHI – Il grande escluso dalla lista è Pippo Inzaghi, che affida ad un comunicato tutta la sua delusione per il comportamento del ct . Quando a Donadoni chiedono di Inzaghi, Roberto Donadoni ai microfoni della Rai ammette un certo imbarazzo “emotivo” in alcune esclusioni. E, anche se parla in generale, il riferimento a Inzaghi (ma anche a Toldo e Oddo) è chiaro: «Ho avuto una difficoltà dal punto di vista emotivo e personale nel dover escludere qualcuno. Sono scelte che mi hanno messo in seria difficoltà. Scelte che ho fatto anche a discapito di quelli che possono essere i rapporti personali». Inzaghi si dice molto deluso… «Una reazione umana».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: