roberto torrusio

teniamoci aggiornati

Bello di papà, commedia di Vincenzo Salemme in scena il 4 e il 5 marzo 2008 al Teatro Politeama di Poggibonsi

Posted by agenziabarabc su febbraio 27, 2008

Dopo il grande successo di pubblico riscosso nella scorsa stagione teatrale 2006-2007 (primo posto nella classifica degli spettacoli più visti della stagione con 110 repliche in tutta Italia, Vincenzo Salemme riporta in scena la sua commedia “Bello di Papà”.
Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Politeama di Poggibonsi (Siena), martedì 4 marzo 2008 alle ore 21,00 (turno “A” abbonamenti) e mercoledì 5 marzo 2008 alle ore 21,00 (turno “B” abbonamenti).

In “Bello di papà” il commediografo partenopeo riveste la triplice veste di autore, regista e attore, con un testo teatrale che racconta in maniera surreale il difficile rapporto tra genitori e figli.

In questa rappresentazione, Salemme si cimenta nel complesso mondo dei rapporti generazionali, giostrando abilmente tra la personalità di figli che non sono più figli e di padri che hanno paura di essere padri, concedendosi vibrazioni sentimentali sui bisogni contemporanei di paternità, di familiarità e di affetto, giocando su una girandola di colpi di scena con scambi di ruolo. Tutto questo viene, ovviamente, raccontato con lo stile che da anni contraddistingue i lavori di Vincenzo Salemme, dove il ritmo della farsa si affaccia continuamente a disturbare il veloce ritmo della commedia. Dopo il film “SMS – Sotto Mentite Spoglie” da lui scritto diretto e interpretato insieme con Lucrezia Lante della Rovere, Luisa Ranieri e Giorgio Panariello, uscito lo scorso ottobre ottenendo un unanime consenso di critica e pubblico, Vincenzo Salemme torna quindi al teatro con una tournèe che lo vedrà in scena fino a maggio.
In passato Vincenzo Salemme è stato premiato con ambiti riconoscimenti come il Premio Totò, il Premio Vittorio Gasmann, il Premio Vittorio De Sica consegnatogli dal Presidente Ciampi, la menzione speciale alla XXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno ricevuta nel settembre 2006 per aver saputo portare il teatro napoletano al cinema e in tv, trattando temi d’impegno sociale e di profondità psicologica con impronta comica, e il Premio di personalità Europea 2007 consegnatogli dal Ministro per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali Vannino Chiti.

fonte 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: