roberto torrusio

teniamoci aggiornati

e’ la notte di inter e roma: si gioca contro liverpool e real madrid

Posted by agenziabarabc su febbraio 19, 2008

Serata Champions per le italiane Inter e Roma. I nerazzurri devono giocarsela con il Liverpool in Inghilterra mentre i giallorossi sono impegnati a Roma in un difficile incontro con il Real Madrid. Domani tocca al Milan, ancora in G.B., questa volta contro l’Arsena. “Sara’ una partita molto equilibrata, un turno molto equilibrato e difficile per tutte e due le squadre”. Cosi’ il tecnico del Milan Carlo Ancelotti, in partenza per Londra, presenta la sfida di domani che vedra’ i rossoneri di scena all’Emirates per l’andata degli ottavi di Champions League contro l’Arsenal. “Il Milan non e’ ancora al top della condizione – aggiunge – abbiamo giocato tante partite in questo periodo ma questo tipo di partite fanno tirar fuori energie impensabili. Questa squadra lo ha sempre fatto, quindi dobbiamo essere sereni e convinti di poter far bene”. Per quanto riguarda le condizioni di Kalac, Ancelotti fa sapere che “non cercheremo di recuperarlo a ogni costo, se sara’ in condizione di giocare giochera’, altrimenti tocchera’ a Fiori. Il gioco di una squadra non e’ mai condizionato dalla prestazione di un portiere, se una squadra gioca bene del portiere non c’e’ bisogno”. “L’Arsenal e’ una squadra molto dinamica, giocano un calcio molto offensivo – ha detto ancora il tecnico – hanno molto entusiasmo ma il Milan deve giocare come sa, con coraggio e personalita’. Giovani contro vecchi? C’e’ l’entusiasmo giovanile contrapposto all’esperienza e alla qualita’ delle persone un po’ piu’ anziane”. L’ad rossonero, Adriano Galliani, parla invece del format della Champions, che ha riservato negli ottavi avversari difficili per entrambe le milanesi. “La colpa non e’ del Milan ne’ dell’Inter che hanno fatto il proprio dovere – spiega – Di solito le big vincono il proprio girone e non ci si scontra negli ottavi, stavolta non e’ successo perche’ le due inglesi hanno perso i rispettivi gironi. E’ da tempo che parlo di un tabellone tennistico perche’ alcune grandi squadre usciranno negli ottavi, altre meno blasonate andranno ai quarti – aggiunge – Wenger dice che siamo noi i favoriti? E’ bravo, e’ capace, e’ un ingegnere”. (AGI/ITALPRESS) – Milano, 19 feb. – (AGI)

fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: