roberto torrusio

teniamoci aggiornati

Rifiuti: ad Agropoli i microchip per la differenziata

Posted by agenziabarabc su febbraio 14, 2008

AGROPOLI (Salerno) – Il Comune di Agropoli, in coincidenza con il varo del nuovo programma di raccolta differenziata ´´porta a porta´´, previsto per la prossima primavera, potrebbe avvalersi di strumenti tecnologici all´avanguardia per vincere l´emergenza rifiuti. Allo studio dell´assessore all´Ambiente della cittadina cilentana, Antonio Pepe, infatti, vi e´ un sistema che, grazie all´ausilio di un sofisticato software, consentira´ di conoscere in tempo reale l´andamento giornaliero della raccolta porta a porta, ma anche di individuare quei residenti che la raccolta non la fanno. Il sistema si basa sull´uso di microchip, o ´´trasponder´´, applicati ai bidoncini recapitati alle famiglie per la raccolta dell´umido.

Ad ogni chip corrisponderanno le generalita´ della famiglia che ha in custodia il bidoncino, mentre lo stesso avverra´ per i bidoni destinati a ricevere i rifiuti differenziati di interi condomini. Al momento del ritiro dei rifiuti porta a porta da parte del personale specializzato, i chip applicati ai bidoncini informeranno in tempo reale il software centrale sulla quantita´ di rifiuti raccolti quel giorno e sull´eventuale non conferimento dei residenti ´´svogliati´´, che verranno immediatamente interpellati per conoscerne i motivi. Ma c´e´ di piu´.

Gli stessi furgoni addetti alla raccolta saranno dotati di un sistema Gps (Global Position Sistem), che consentira´ di seguire ´passo passo´ gli spostamenti degli operatori nelle aree di propria competenza. ´´Entro tre mesi dobbiamo raggiungere il 35 per cento della raccolta dei rifiuti differenziati – ha spiegato Pepe – Tutto il comune di Agropoli, circa 20mila abitanti, sara´ coinvolto nella raccolta, ad eccezione di poche zone periferiche per le quali saranno a disposizione delle aree ecologiche. Il problema dei rifiuti e´ una delle grandi priorita´ di questi mesi, ecco perche´ guardiamo con interesse alla tecnologia. C´e´ bisogno di capire il costo complessivo dell´operazione, anche se siamo gia´ in contatto con alcune aziende specializzate e faremo di tutto perche´ quello che ora e´ ancora un progetto, diventi presto realta´´´.

fonte:metropolisweb.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: