roberto torrusio

teniamoci aggiornati

Archive for febbraio 2008

Gossip Flash: Orlando Bloom trova l’amore.

Posted by agenziabarabc su febbraio 29, 2008

Gossip Flash: Orlando Bloom trova l’amore.

SLIDE-SHOW: le più belle immagini di Orlando Bloom; Kate Bosworth

Da qualche tempo ci si chiedeva che fine avesse fatto il giovane attore inglese Orlando Bloom, conosciuto soprattutto per le avventure de “I pirati dei Caraibi” e per il ruolo di Legolas nella trilogia de “Il signore degli anelli“, da tempo assente dal grande schermo e dalle riviste di gossip.
Ora si scopre che in questo periodo il bel Orlando era totalmente impegnato nella ricerca del “vero amore” trovato, alla fine, nella bellissima modella australiana Miranda Kerr, testimonial dell’intimo “Victoria Secret”.
I due, infatti, sono stati avvistati in atteggiamenti molto romantici, e decisamente inequivocabili, durante una cenetta a due in un locale londinese.
Un testimone riferisce: “Sembravano felici insieme e hanno trascorso quasi tutta la serata tra un bacio e una carezza”. Secondo i soliti ben informati, inoltre, la coppia sarebbe nata nell’aprile dello scorso anno.
Orlando, che a breve inizierà le riprese del film indipendente “An Education”, ha messo definitivamente la parola fine, dopo un lungo tira e molla, al suo precedente rapporto, quello con l’attrice americana Kate Bosworth, nel settembre del 2006.


Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Bello di papà, commedia di Vincenzo Salemme in scena il 4 e il 5 marzo 2008 al Teatro Politeama di Poggibonsi

Posted by agenziabarabc su febbraio 27, 2008

Dopo il grande successo di pubblico riscosso nella scorsa stagione teatrale 2006-2007 (primo posto nella classifica degli spettacoli più visti della stagione con 110 repliche in tutta Italia, Vincenzo Salemme riporta in scena la sua commedia “Bello di Papà”.
Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Politeama di Poggibonsi (Siena), martedì 4 marzo 2008 alle ore 21,00 (turno “A” abbonamenti) e mercoledì 5 marzo 2008 alle ore 21,00 (turno “B” abbonamenti).

In “Bello di papà” il commediografo partenopeo riveste la triplice veste di autore, regista e attore, con un testo teatrale che racconta in maniera surreale il difficile rapporto tra genitori e figli.

In questa rappresentazione, Salemme si cimenta nel complesso mondo dei rapporti generazionali, giostrando abilmente tra la personalità di figli che non sono più figli e di padri che hanno paura di essere padri, concedendosi vibrazioni sentimentali sui bisogni contemporanei di paternità, di familiarità e di affetto, giocando su una girandola di colpi di scena con scambi di ruolo. Tutto questo viene, ovviamente, raccontato con lo stile che da anni contraddistingue i lavori di Vincenzo Salemme, dove il ritmo della farsa si affaccia continuamente a disturbare il veloce ritmo della commedia. Dopo il film “SMS – Sotto Mentite Spoglie” da lui scritto diretto e interpretato insieme con Lucrezia Lante della Rovere, Luisa Ranieri e Giorgio Panariello, uscito lo scorso ottobre ottenendo un unanime consenso di critica e pubblico, Vincenzo Salemme torna quindi al teatro con una tournèe che lo vedrà in scena fino a maggio.
In passato Vincenzo Salemme è stato premiato con ambiti riconoscimenti come il Premio Totò, il Premio Vittorio Gasmann, il Premio Vittorio De Sica consegnatogli dal Presidente Ciampi, la menzione speciale alla XXII edizione del Premio Sele d’Oro Mezzogiorno ricevuta nel settembre 2006 per aver saputo portare il teatro napoletano al cinema e in tv, trattando temi d’impegno sociale e di profondità psicologica con impronta comica, e il Premio di personalità Europea 2007 consegnatogli dal Ministro per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali Vannino Chiti.

fonte 

 

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Arriva HOYTV24Horas, il primo canale all news dedicato al mondo latinoamericano

Posted by agenziabarabc su febbraio 27, 2008

Arriva HOYTV24Horas, il primo canale all news dedicato al mondo latinoamericano presente in Europa Africa del Nord e Medio Oriente.
Il canale trasmetterà tutte le notizie provenienti dai Paesi del Centro e SudAmerica in tempo reale e in costante aggiornamento.
Le news, assicurate ed aggiornate da ANSA Latina in diretta da: Argentina Bolivia Brasil Chile Colombia Cuba Ecuador Mexico Paraguay Perù Uruguay Venezuela America Centrale e Caribe.
HOYTV24Horas si affiancherà ai già presenti 24ore ma con la caratteristica di evidenziare e approfondire tutte le notizie direttamente o indirettamente legate ai Paesi latinoamericani.
Le notizie, l’attualità, le rubriche dedicate a MercoSur, alla moda, al turismo, al costume, al mondo femminile, alla medicina, al calcio e sports in generale e altro.Ci saranno due telegiornali in diretta al giorno condotti da una nota giornalista e le ripetizioni ogni ora con gli eventuali aggiornamenti.Un talk show di approfondimento settimanale condotto da una delle più conosciute giornaliste del mondo latinoamericano. Molto spazio sarà dedicato al rapporto dei Paesi latini con i loro connazionali residenti ed operanti in Europa ed extraeuropa. Il canale, trasmesso in chiaro in lingua castellana e inglese, consentirà anche la diffusione e promozione dei prodotti e dei servizi che il grande mondo latinoamericano offre al mercato internazionale.
Una grande vetrina moderna dinamica e completa.
HOYTV24 LTD ha scelto il nuovo satellite Eurobird 9 per il lancio in Europa e sarà accessibile anche attraverso i servizi di Operatori Cavo presenti sotto la grande area di copertura.
Nei prossimi giorni sarà disponibile un sito portale con tutte le informazioni.

HOYTV24Horas – Crossroads of Hispanic Cultural Heritage

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Una bomba sexy per Adriano

Posted by agenziabarabc su febbraio 26, 2008

Ecco gli scatti osè di Viviane Castro

Chissà quali delle molteplici doti della prosperosa Viviane Castro avranno fatto girare la testa ad Adriano! Che sia stato il prosperoso décolleté oppure il triangolino pubico di 4 cm sfoggiato al Carnevale di Rio, fatto sta che il calciatore nerazzurro, ora in prestito al San Paolo, è stato vittima di un vero colpo di fulmine. Del resto la bella brasiliana non fa nulla per nascondere le sue meraviglie. Eccovi qualche scatto esemplare…

Il flirt carioca di Adriano non mostra alcuna timidezza davanti ai flash e alle telecamere e posa come mamma l’ha fatta per scatti ormai cliccatissimi in rete. Dopo lo scandalo al Carnevale di Rio, quando Viviane, 25 anni,  ha improvvisato una sexy samba coperta solo da un mini cache-sexe che lasciava poco spazio all’immaginazione, sono spuntate una serie di immagini bollenti che di certo non sono sfuggite all’occhio attento del calciatore.

L’attaccante nerazzurro, lontano da Milano per recuperare forma e motivazione, è stato ammaliato dalle forme prorompenti di Viviane, che, tra poco, debutterà senza veli sulla copertina di “Playboy”. Una vera bomba sexy per il calciatore, finita anche nel mirino di un regista di film porno, che la voleva come protagonista della sua ultima produzione osé. Ma questa volta, anche per la bollente Castro, era davvero troppo e, dopo aver mostrato tutto, ma davvero tutto dì sé, ha detto “no”. Al pressing di Adriano, però, la bella 25enne non ha saputo resistere. E per l’attaccante, in attesa di andare a segno con la maglia nerazzurra, mette in rete un gol… d’amore!

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Heidi non ha segreti in passerella

Posted by agenziabarabc su febbraio 26, 2008

La Klum in slip svela le sue grazie

Dopo Pamela Anderson ecco un’altra icona sexy scivolare nel cattivo gusto. E’ Heidi Klum. La storica testimonial di Victoria’s Secret, che poco tempo fa è stata eletta dal sito Models.com come la modelle più “hot” al mondo  durante una sfilata sfoggia uno slip che lascia ben poco all’immaginazione. Per la gioia dei fan che l’hanno eletta la top più bollente, ma non certo per gli amanti del buon gusto.

E così, anche una bellezza così raffinata come la Klum, che annovera tra i suoi fidanzati un signore come Flavio Briatore, nella sua lunga carriera ha sconfinato nella volgarità.

Foto tratta da celebrity-tape.comLo ha fatto su una passerella, davanti ai flash. Vestita soltanto con un top in pailletes e uno slip la modella non ha certo lasciato spazio all’immaginazione. Dai micro slip, troppo tirati, infatti, si intravedono le grazie della Klum.

Uno spettacolino al limite dell’hard. che ha sollevato numerosi dubbi. tra i quali: che sia proprio questa foto ad aver decretato la vittoria di Heidi nella classifica delle top più hot.

A guardare la foto sarebbe molto probabile.

fonte 

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Adriano si e` invaghito della regina del Carnevale

Posted by agenziabarabc su febbraio 26, 2008

(AGM-DS) – 25/02/2008 19.17.32(AGM-DS) – Milano, 25 febbraio – Adriano torna a far parlare di se` dal Brasile. Dopo la squalifica rimediata per un colpo di testa rifilato ad un avversario, solo l`ultima delle polemiche che lo hanno visto protagonista in questi ultimi mesi, il centravanti e` tornato al centro delle cronache rosa. Il giovane attaccante, prestato dall`Inter al San Paolo, si sarebbe infatti invaghito di una ballerina. Ma non una danzatrice qualunque.

L`Imperatore avrebbe infatti scelto un`amante degna del proprio rango, la regina del Carnevale carioca. La ragazza in questione si chiama Viviane Castro e ha letteralmente sconvolto la difficile platea di Rio sfilando con un tanga di soli quattro centimetri, conquistandosi la copertina di `Playboy Brasile` del mese di marzo. La scintilla tra i due e` nata durante una contemporanea comparsata televisiva dei due. Una cosa e` certa, Adriano sa sempre far parlare di se`.

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Truffa sugli sms, nei guai un imprenditore

Posted by agenziabarabc su febbraio 26, 2008

Operazione della Finanza nel Salernitano Falsi messaggi per raggirare gli utenti
La centrale operativa era a Capaccio
Al Dg dell’Agropoli sequestrata anche una Ferrari

Con le nuove tecnologie anche i truffatori si rinnovano e studiano nuovi e più sofisticati imbrogli. Il metodo più usato: il finto annuncio dalla segreteria telefonica. L’ultima truffa, scoperta dalla procura di Milano, aveva la sua centrale operativa a Capaccio. L’inchiesta ha avuto origine dopo l’arrivo ad un cellulare della procura milanese di un sms portato all’attenzione del sostituto procuratore che si occupa delle truffe informatiche.
Da qui, grazie all’attivitá svolta dalle “fiamme gialle”, si è scoperto che gli sms erano spediti da una societá veneta e da una piemontese, su richiesta della Gestel srl di Capaccio, che aveva indicato una lista di quasi 50.000 cellulari da contattare a raffiche di 15.000 al giorno. Dalle indagini è stato accertato che la societá di Capaccio è amministrata da Gaetano Nicodemo, direttore generale della squadra di calcio dell’Unione sportiva Agropoli. Secondo quanto emerso dall’attivitá investigativa nel solo 2007 la Gestel Srl ha incassato qualcosa come 500mila euro, di cui 40mila nel solo mese di aprile quando risultano fatturati 4.967 scatti. Circa 200mila euro hanno coperto le spese, 20mila sono finiti alla squadra di calcio dell’Unione sportiva Agropoli e 128mila per pagare una Ferrari 575 Maranello nera, che risulta intestata alla stessa societá. Gli investigatori hanno sequestrato circa 100mila euro sui conti della Gestel e, con un’operazione della guardia di finanza di Agropoli, agli ordini del capitano Salvatore Perrotta, che hanno collaborato all’inchiesta avviata dalla procura milanese, la fiammante Ferrari. Convalidando il sequestro, il gip Nicola Clivio, ha ipotizzato anche l’associazione per delinquere oltre alla truffa e alla tentata truffa ai danni dello stato per gli sms arrivati in procura. I numeri dalla societá venivano recuperati nei modi più disparati, dagli annunci economici sui giornali e perfino dai messaggi scurrili lasciati sui muri dei gabinetti. Le ultime cifre venivano cambiate per raggiungere tutti i cellulari che avevano identica la prima parte del numero. Ma come funzionava il meccanismo architettato per portare a segno le truffe via cavo? Alle potenziali vittime del raggiro giungeva un sms del tipo “Ti ho cercato alle 8.40 del 25/12/2007, è urgente chiama da fisso al 899Éinfo e costi su segreteria.biz”, “Servizio messaggi!!:chiama da telefono fisso 899É”. Quando il destinatario dei messaggi chiama il numero, ci si sente rispondere da una voce registrata e si tratta di un servizio per incontri telefonici. La sorpresa vera la si trova sulla bolletta:15 euro per il solo scatto alla risposta. Negli imbrogli anche i più macchinosi l’imprevisto non è calcolabile. Ed è stato proprio un imprevisto, l’sms arrivato alla procura milanese a far scattare l’inchiesta e sgominare il giro che faceva capo alla societá di Capaccio che in solo anno gli ha consentito di incassare mezzo milione di euro.

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Campania, lo scandalo rifiuti continua ad aggravarsi. De Gennaro e lo staff inaffidabile

Posted by agenziabarabc su febbraio 25, 2008

Che sta facendo, ora, il Commissario Governativo per l’emergenza rifiuti in Campania, dopo avere scoperto, come comunicato sabato 16 febbraio 2008 , che nei suoi primi 35 giorni è stato preso in giro da uno staff “deviato”? Dopo avere perso oltre un mese quale è il suo mandato? Togliere solo la spazzatura che il suo predecessore ha fatto accumulare lungo le strade e con quale nuovo piano?

Deve e può anche avviare la risoluzione definitiva dello scandalo rifiuti?

E se quest’ultimo importante compito non rientra nel suo mandato, chi dovrà assolverlo, la Giunta della Regione Campania?

Dopo le clamorose dichiarazioni di De Gennaro circa l’inaffidabilità dello staff del Commissariato di Governo la magistratura deve fare subito chiarezza su chi e perché ha fornito dati non veritieri ai vari commissari di governo.

I cittadini devono sapere chi sono questi personaggi “deviati” e per conto di chi operano e hanno agito. Devono essere informati subito circa la composizione dei collaboratori attuali del Commissariato di Governo: chi opera, quali sono le capacità professionali, quali siano le loro esperienze documentate, di quali eventuali raccomandazioni abbiano goduto.

Gianni De Gennaro

Gianni De Gennaro

I cittadini devono sapere subito cosa stanno facendo il Commissario Governativo e il presidente della Giunta Regionale per risolvere lo scandalo rifiuti. Quali sono i margini di azione di De Gennaro nell’attuale periodo preelettorale?

La giunta regionale sta lavorando alacremente per il ritorno alla gestione ordinaria dei rifiuti?

La commissione che dovrebbe trovare e indicare le vie d’uscita dallo scandalo rifiuti quante volte si è riunita? Che cosa sta elaborando?

I poteri ordinari e ancor più quelli “straordinari” devono essere usati in maniera straordinariamente positiva da persone che sappiano governare le situazioni emergenziali con professionalità, prontezza, trasparenza, con i contributi della scienza, della tecnica e sempre ispirati al buon senso.

Per uscire rapidamente dall’attuale crisi, ma non definitivamente dall’emergenza, De Gennaro dovrebbe costruire le discariche previste dalla legge n. 87 del 5 luglio 2007, cioè a S. Arcangelo Trimonte, Savignano Irpino e Terzigno nel Parco Nazionale del Vesuvio. De Gennaro sa bene che ciò significherebbe usare i metodi duri con cariche delle forze dell’ordine come accaduto alcuni giorni fa a Savignano Irpino.

E’ evidente che azioni tipo le cariche di polizia hanno un risvolto sui risultati delle elezioni. I cittadini temono che si stia perdendo tempo per non compromettere i risultati elettorali con un ulteriore ed ennesimo errore. Temono che i responsabili istituzionali siano molto più interessati ai risultati elettorali che non alla salute dei cittadini e all’assetto socio-economico della regione Campania e che, pertanto, continueranno ad incentivare ulteriormente il nuovo, costoso e non risolutivo flusso migratorio dell’immondizia verso i famelici inceneritori germanici.

La protesta di Savignano Irpino

La protesta di Savignano Irpino

In questo quadro è prevedibile che i responsabili istituzionali, con molto poca responsabilità, non assumeranno decisioni che riguardino la soluzione definitiva dello scandalo rifiuti. Dopo le elezioni sarà troppo tardi per evitare una nuova e più grave crisi ambientale con il periodo caldo alle porte. Già lo scorso anno per miracolo si è sfiorata una catastrofe sanitaria. Nel frattempo si stanno avvicinando la primavera e la chiusura definitiva dell’unica discarica di Macchia Soprana.

Gli avvenimenti delle ultime settimane hanno fatto nascere nei cittadini la netta sensazione che i responsabili delle istituzioni si siano letteralmente “imballati” e che siano incapaci (o non vogliano) di scrivere la parola “fine” allo scandalo rifiuti.

Per i cittadini questo quadro rende sempre più probabile l’evenienza che nei prossimi mesi possa scoppiare un’epidemia in Campania; e di chi sarebbe la colpa?

Una cosa è certa, facendo tutti gli obbligatori scongiuri, che se davvero l’attuale crisi ambientale dovesse sfociare in una epidemia, tipo ad esempio quella del 1973, i cittadini sarebbero quelli che ne pagherebbero le conseguenze.

Dopo essere stati parte lesa per 14 anni e dopo avere sopportato ogni estate la solita emergenza puzzolente, dopo avere pagato le tasse senza avere usufruito di un servizio decente, i cittadini non saprebbero nemmeno con chi prendersela dal momento che in questo quadro drammatico c’è già chi corre ai ripari.

Il Commissario Governativo ha già messo le mani avanti, evidenziando che «è senza colpe» in quanto i suoi predecessori sono stati degli incapaci facendo aggravare la crisi ambientale. De Gennaro non vede l’ora che arrivi il mese di maggio prossimo e la fine del suo mandato per non concludere la sua carriera sommerso dall’immondizia e andare ad odorare le rose che crescono nei prati e non sui cumuli di rifiuti.

E’ evidente che in questo difficile quadro istituzionale solo con l’autorità e l’improvvisazione non si esce indenni da situazioni di emergenza.

La periferia di Napoli

La periferia di Napoli

Iniziando finalmente ad attuare una diffusa ed efficace differenziazione dei rifiuti, il riciclaggio, compostaggio ecc. e la rigenerazione degli impianti ex CDR è prevedibile che per almeno altri due anni i rifiuti da accumulare in discarica, pur diminuendo, saranno sempre molti e tali da riempire almeno 20-25 stadi di calcio tipo il San Paolo di Napoli.

Ne discende che nei prossimi due anni dovrebbero essere realizzate almeno 7-8 grandi discariche. Come e dove si faranno?

A causa dell’incredibile gestione dello scandalo rifiuti, i cittadini sono sempre più affetti dalla nuova e dilagante sindrome di BISB, vale a dire Basta (B) con gli Incapaci (I), le Sanguisughe (S) e i Bugiardi (B) e non dalla più famosa sindrome di NIMBY, sigla che tradotta significa (la discarica) non nel mio giardino.

Se non si risana il quadro sociale le discariche possono essere realizzate solo con la violenza con dirompenti conseguenze, quali ad esempio la perdita di mezzo territorio regionale della Campania in seguito alla già paventata, da parte della Provincia di Benevento e del Cilento, annessione alle regioni confinanti.

La risoluzione immediata e definitiva dello scandalo rifiuti sarebbe possibile in modo civile, pacifico ed indolore, economico e sicuro realizzando subito, in una grande area militare, un sito attrezzato per lo stoccaggio dei rifiuti mentre inizia la costruzione di una discarica modello con tecniche innovative che evitino di produrre percolato e consentano una efficace tutela dell’ambiente. Il prestito di alcuni ettari della vasta area militare consentirebbero di superare agevolmente la crisi. Eviterebbero un possibile disastro ambientale e sanitario, una ulteriore sicura crisi socio-economica della Regione. Credo che le Forze Armate non rifiuterebbero un apprezzatissimo aiuto ai cittadini campani e all’intera nazione in quanto una sanzione comunitaria punirebbe tutti i cittadini italiani.

Questa soluzione fornirebbe la necessaria tranquillità per avviare un serio e responsabile piano pluriannuale, che consentirebbe alla Campania di ritornare una regione nota e famosa solo per le ineguagliabili bellezze ambientali, per i beni culturali e per le pregiate attività produttive note in tutto il mondo.

fonte 

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Droga: la Finanza scopre una raffineria a Ogliastro nel salernitano

Posted by agenziabarabc su febbraio 23, 2008

OGLIASTRO CILENTO (Salerno) – Scoperto dalla Guardia di Finanza di Agropoli (Salerno), diretta dal capitano Salvatore Perrotta, un laboratorio per la produzione e la trasformazione di sostanze stupefacenti. La scoperta rientra nell´indagine coordinata dalla Procura di Vallo della Lucania denominata ´´Doppio Scacco´´ e che tre giorni fa ha portato all´esecuzione di 16 ordinanze cautelari, quasi tutte effettuate ad Agropoli, e al rinvenimento di quasi un chilo di cocaina purissima.

Il laboratorio, una abitazione privata di Ogliastro Cilento, frazione del comune di Castellabate, era utilizzato da Alessandro Romano, agropolese di 23 anni, uno degli arrestati dei giorni scorsi, ritenuto il capo di una delle due bande che si contendevano il traffico di stupefacenti nella zona. All´interno della casa, i finanzieri hanno rinvenuto attrezzi e sostanze per il taglio della cocaina, per il confezionamento delle dosi e una intera stanza adibita a serra per la coltivazione delle piante di marijuana, attrezzata con lampade per l´illuminazione delle colture illecite.

L´abitazione, secondo i primi accertamenti, apparterrebbe ad un residente della zona estraneo ai fatti. ´´La scoperta di un laboratorio destinato alla trasformazione e al confezionamento di stupefacenti – ha commentato Alfredo Greco, procuratore Capo della Procura di Vallo della Lucania – la dice lunga sul livello di pericolosita´ delle bande che agivano sul territorio´´.

fonte 

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 1 Comment »

La fabbrica del gossip, è di Rimini

Posted by agenziabarabc su febbraio 22, 2008

rimini, 21 febbraio 2008 – A modo suo l’aveva perfino annunciato… “Ci rivedremo presto, molto presto: ho grandi progetti per Rimini”, aveva detto qualche settimana fa, tra un autografo e una foto, durante una serata trascorsa con alcuni amici al Paradiso. E così è stato… Perché ieri Fabrizio Corona, il chiaccheratissimo ‘re’ dei paparazzi, colui che ha elevato il gossip a sua ragione di vita (e di guadagno), era a Rimini per mettere a punto il suo nuovo progetto. La sua doveva essere una visita coperta dal segreto, piuttosto discreta. Ma alla fine il bel Fabrizio non ce l’ha fatta a passare inosservata. Colpa del tam tam che si è scatenato ieri dalle parti di via della Fiera, quando l’hanno visto arrivare a bordo della sua splendida auto (una Bentley cabrio, nera fiammante) e parcheggiare poi davanti a un gruppo di uffici in via Circonvallazione meridionale.

E’ qui che Corona resta per un paio d’ore, chiuso nelle stanze di Karupa, azienda riminese specializzata nella telecomunicazione e nei servizi per la telefonia fissa. Dagli uffici della Karupa esce solo alle 14, in compagnia di Salvatore Palazzolo, il presidente di Karupa, e degli altri dirigenti della società (l’amministratore delegato Ottavio Russo, il direttore commerciale Claudio Palazzolo, e infine la manager del marketing Giusy Palazzolo). E’ sorpreso Fabrizio, lui che dei paparazzi è diventato il simbolo, quando si trova davanti il fotografo.

Sorride, scherza: “Siamo qui per formare un’associazione a delinquere…”. Poi si fa serio, e spiega: “Stiamo lavorando per dare vita a una nuova società, che si occuperà di vari progetti. Tra questi c’è la realizzazione di tre siti internet specializzati in gossip che, sono sicuro, cambieranno per sempre il modo di raccontare i vip… Sfruttando le tecnologie di Karupa, la multimedialità, l’interazione con il pubblico. Daremo agli italiani di pubblicare online le loro fotografie dei vip”.

Corona non aggiunge altro, se non che “si tratta di un’operazione importante, con un investimento di 10 milioni di euro”. Poi riparte, da solo, sulla sua splenda Bentley. Dalla direzione della Karupa confermano che “stanno per nascere con Corona nuovi servizi multimediali che rivoluzioneranno il mondo del gossip. Insieme a lui sfrutteremo tutte le potenzialità della telefonia e dei sistemi della comunicazione online, per creare una nuova relazione di tipo interattivo tra i vip e i loro fan…”.
Insomma, ‘Vallettopoli’ è già storia. L’operazione gossip può ripartire. Da Rimini.

fonte 

Posted in news | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »