roberto torrusio

teniamoci aggiornati

Milan, al “Friuli” esame rimonta

Posted by agenziabarabc su gennaio 20, 2008

Milan, al “Friuli” esame rimonta

A Udine senza Maldini, sì Pato-Ronie

La 19.a giornata del campionato di serie A si configura come vero e proprio esame per il Milan, impegnato nella rincorsa ai posti Champions League. L’Udinese di Pasquale Marino è il primo scoglio da superare in termini di scontri diretti. Carlo Ancelotti dovrà fare a meno dello squalificato Pirlo e dell’influenzato Maldini. Sarà Ambrosini a rimpiazzare il regista, mentre in avanti ancora tridente Kakà-Pato-Ronaldo.

Lo scontro è di quelli che potranno già dire se il Milan sarà in grado di dare vita alla tanto decantata rimonta fino al quarto posto, il match contro l’Udinese rappresenta il primo degli innumerevoli scontri diretti che la squadra di Carlo Ancelotti dovrà affrontare da qui alla fine della stagione. Sarebbe dovuta essere la gara di Paolo Maldini, pronto a festeggiare i 23 anni dall’esordio con la maglia rossonera, ma un’influenza malandrina non consentirà al capitano di scendere in campo. Per Carlo Ancelotti ci sarà un’altra assenza pesante nell’undici titolare, quella di Andrea Pirlo squalificato. Il tecnico milanista utilizzerà Ambrosini nel ruolo di regista. In difesa conferme a destra per Bonera e in attacco per Pato e Ronaldo, con Gilardino che scalpita dalla panchina. Pasquale Marino, da parte sua, farà a meno di Felipe e Inler squalificati. In difesa ci sarà Coda e a centrocampo Eremenko.

Sono 32 i precedenti in Serie A tra Udinese e Milan, con 11 vittorie per i rossoneri e 5 per i bianconeri. I friulani non vincono dal 26 gennaio 2003, quando bastò il calcio di rigore trasformato da Pizarro. Nelle ultime due stagioni il Milan ha vinto in goleada, prima 4-0 (doppietta Shevchenko e gol di Gilardino e Seedorf), poi 3-0 (Kakà, Gilardino e Oliveira). Marek Jankulovski, oggi sulla sponda milanista del naviglio, l’unico ex della partita.

LE PAROLE DEI MISTER

Marino (Udinese): Questo è un altro Milan, molto più forte di quello di qualche settimana fa. Ha fatto un grande passo avanti anche perché dopo essere stato a lungo concentrato sul Mondiale per club ora che l’ha vinto è più libero mentalmente”.

Ancelotti (Milan): “E’ una diretta concorrente per il quarto posto. Noi non avremo Pirlo, al suo posto giocherà Ambrosini. Questo ci limita nella costruzione del gioco da dietro ma ci dà più aggressività a centrocampo e più forza. Giocherà ancora il tridente brasiliano”.

Le probabili formazioni di Udinese-Milan

UDINESE (3-4-3): 22 Handanovic; 2 Zapata, 6 Coda, 24 Lukovic; 20 Mesto, 4 G. D’Agostino, 23 Eremenko, 8 Dossena; 7 Pepe, 27 Quagliarella, 10 Di Natale. A disp. 25 Chimenti, 32 Ferronetti, 5 Obodo, 15 Isla, 86 Siqueira, 9 Paolucci, 83 Floro Flores. All. Marino SQUALIFICATI: Felipe, Inler INDISPONIBILI: Pinzi, De Martino, Asamoah

MILAN (4-3-1-2):
16 Kalac; 25 Bonera, 13 Nesta, 4 Kaladze, 44 Oddo; 23 Ambrosini, 8 Gattuso, 10 Seedorf; 22 Kakà; 99 Ronaldo, 7 Pato. A disp. 29 Fiori, 19 Favalli, 5 Emerson, 32 Brocchi, 20 Gourcuff, 11 Gilardino. All. Ancelotti SQUALIFICATI: Pirlo INDISPONIBILI: Serginho, F. Inzaghi, Jankulovski, Maldini, Dida.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: